Strategie d'Impresa e Management - Ordinamento 2011/2012


a.a. 2013/2014


Ordinamento di riferimento per gli studenti immatricolati nell'a.a. 2011/2012


Obiettivi Formativi

Il Corso di Laurea Magistrale LM 77 in “Strategie d’impresa e management” si propone di fornire agli studenti una preparazione di livello avanzato finalizzata alla soluzione delle diverse problematiche manageriali e consulenziali che caratterizzano il contesto aziendale.

Altro obiettivo è rappresentato dallo sviluppo delle attitudini imprenditoriali, con riferimento all’innovazione e al processo di internazionalizzazione delle PMI.

Si propone, pertanto, di formare figure professionali in grado di ricoprire ruoli direzionali in imprese che operano a livello nazionale e che intendono estendersi su mercati internazionali, con particolare attenzione al governo dell’impresa, all’area contabilità e bilancio, all’area marketing, all’area qualità e ambiente, al controllo di gestione e alla consulenza alle imprese anche in tema di sostenibilità e impatto ambientale delle attività produttive.

A tale scopo il percorso formativo è particolarmente incentrato sulle discipline di area economico-aziendale, ma prevede l’acquisizione di conoscenze approfondite in ambito matematico-statistico, merceologico e giuridico, nonché la padronanza delle metodologie e delle competenze necessarie per ricoprire posizioni di responsabilità nell’amministrazione e nel governo delle aziende e per svolgere le libere professioni dell’area economica.

Sbocchi Professionali

La laurea magistrale in Strategie d’impresa e management offre un ampio ventaglio di possibilità di inserimento occupazionali che si collegano alle figure professionali dell’amministrazione di aziende pubbliche e private, del manager nell’area programmazione e controllo, del consulente per iniziative imprenditoriali, con particolare riferimento alle problematiche relative al processo di internazionalizzazione delle PMI.

Il Corso prepara alle professioni di:

  • specialisti nella gestione e nel controllo nella pubblica amministrazione
  • specialisti nella gestione delle imprese interessate allo sviluppo internazionale
  • specialisti nelle rilevazione di gruppi e delle aggregazioni industriali
  • specialisti nei rapporti con il mercato

Requisiti per l'ammissione e modalità di verifica (DM 270/04, ART. 6, C. 1 E 2)

Per essere ammessi al Corso di laurea magistrale in “Strategie d’impresa e management”, è necessario il possesso di una laurea triennale nelle classi L-18 (Economia Aziendale) o L-33 (Economia e Commercio) o di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equipollente (ex L. 270/04) o laurea triennale nelle classi 17 (Economia aziendale) e 28 (Economia e Commercio) (ex L. 509/99).

Coloro che abbiano conseguito una laurea triennale appartenente ad una classe diversa dalla L-18, L-33 (ex L. 270/04) e 17 e 28 (ex L. 509/99) devono dimostrare il possesso del seguente requisito curriculare:

  • almeno 30 CFU distribuiti nei settori scientificodisciplinari SECS-P/01, SECS-P/07, SECS-S/01.
La mancanza di tale requisito, precedente all’iscrizione, preclude la possibilità di immatricolazione.

Oltre al possesso del requisito curriculare, l’ammissione al Corso di Laurea Magistrale prevede un accertamento della personale preparazione, che consisterà nell’analisi del curriculum studiorum.

Dagli esiti di tale verifica saranno fornite allo studente indicazioni utili per una ottimale fruizione degli insegnamenti previsti dal Corso di Laurea magistrale.

AllegatoDimensione
Regolamento Didattico178.04 KB